Comfort Abitativo

Comfort Abitativo

lavoriamo da sempre per garantirti una qualità di vita superiore

Il nostro impegno in tre semplici punti

Il nostro impegno in tre semplici punti

Il nostro principale impegno è quello di aiutarti a vivere ogni giorno nell’ambiente più confortevole.

Possiamo riassumere nei seguenti punti le principali motivazioni che da sempre accompagnano la nostra attività professionale nel campo delle case in legno.

1. Rendere unico l'ambiente in cui vivrai

Noi della Technowood siamo convinti che Il comfort abitativo sia un in piccolo viaggio nella natura! Per questo ti invitiamo a chiudere gli occhi ed immaginare di avere attorno a te tanti tanti alberi, un silenzio assoluto, una percezione di benessere che viene da una temperatura e da un ambiente naturali.

Quello che hai appena immaginato è nient’altro che una casa in legno, alberi che fanno da cornice al tuo ambiente.

Noi della Technowood ci occupiamo, appunto, di costruire case in legno considerando il benessere di chi la abiterà (comfort abitativo) e la sua efficienza energetica.

2. Permetterti di vivere al meglio quotidianamente

Il benessere è una sensazione soggettiva derivante dalla percezione di una serie di fattori esterni di influenza, condizioni ambientali normalizzate fisiche e misurabili, come ad esempio:

  • temperatura interna
  • umidità degli ambienti
  • intensità luminosa
  • livello del rumore

La sensazione di benessere è influenzata anche da aspetti fisiologici dell’individuo e da  fattori esterni quali il   condizionamento.

Il benessere  rispecchia, quindi ,  i valori dell’esperienza individuale in virtù dei quali un individuo ha una percezione confortevole dell’ambiente che lo circonda.

2. Darti un ambiente naturale che garantisca il tuo benessere

La progettazione di edifici che riescono a soddisfare le esigenze fisiche, biologiche ed anche spirituali di chi ci abita , massimizzando quindi la sensazione di benessere , deve saper coniugarne sapientemente struttura, servizi, colori ed odori realizzando un’armoniosa interazione tra uomo ed ambiente.

Tale necessario interscambio tra interno ed esterno delle abitazioni dipende da una buona traspirazione della casa, che deve avere condizioni interne salubri , che rappresenta sicuramente una alternativa di sicuro interesse alla maggioranza delle abitazioni moderne costituite perlopiù da involucri chiusi, senza contatti con l’esterno, e quindi, tecnicamente malsane.

Inoltre, le emanazioni da sostanze plastiche, vernici ed altri materiali, le finestre e le porte ermeticamente chiuse, i materiali isolanti, gli strati impermeabili di vernici e collanti sintetici avvolgono gli edifici e non li lasciano, al contrario del legno, respirare quando invece l’involucro è come la pelle: deve poter respirare.

Il legno garantisce un comfort interno ineguagliabile, sia in termini termici che acustici, è una ottima schermatura alle onde elettromagnetiche, aumenta la sensazione di benessere percepito all’interno dei singoli ambienti per la sua intrinseca capacità di regolare anche l’umidità degli interni, non consentendo, inoltre, la proliferazione di batteri e muffe.

I nostri tecnici analizzano, a tal proposito, le caratteristiche termo-igrometrica delle strutture opache, in quanto la presenza di umidità accelera il processo di deterioramento dei materiali e compromette le condizioni di salubrità e di benessere negli ambienti confinanti. Per questo effettuiamo scrupolose  verifiche di assenza di condensa interstiziale e superficiale di tutte le strutture adottate.